Invio pratiche detrazioni fiscali #Bonus2018

Fisco: #BonusMobili per chi cambia le finestre ed i serramenti
11 aprile 2018
Mostra tutto

Invio pratiche detrazioni fiscali #Bonus2018

 L’Enea ha aggiornato il proprio sito dedicato all’invio della documentazione necessaria ad usufruire delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente a fronte di lavori completati nel 2018.Come sappiamo l’ecobonus è stato prorogato per tutto il 2018 dalla Legge n. 205 del 27/12/2017 (Legge di Bilancio 2018) con detrazioni che vanno dal 50 all’85%.

Ricordiamo infatti che per gli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali le detrazioni sono prorogate fino al 31 dicembre 2021 con l’aliquota del 70% o del 75% del totale delle spese, con tetto massimo di 40.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Nel caso in cui gli interventi siano realizzati su edifici che si trovino in zone sismiche 1, 2 o 3 e siano finalizzati anche alla riduzione del rischio sismico, è prevista una detrazione dell’80% se si detremina l passaggio a una classe di rischio inferiore, dell’85% se vi è la riduzione di 2 o più classi di rischio sismico.

Quando il Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con altri ministeri, pubblicherà i decreti che chiariranno gli aspetti tecnici, procedurali e di controllo, verranno aggiornati il sito Enea per la trasmissioni dei dati, i vademecum dei singoli interventi e tutto il materiale tecnico-informativo.

L’Enea ha anche messo a disposizione il portale http://www.acs.enea.it con risposte a dubbi di natura ecnica o procedurale, un vademecum, chiarimenti su normativa di riferimento e su come compilare correttamente la documentazione tecnica da inviare e un servizio di help desk a cui inviare i propri quesiti. Tramite il sito è possibile inoltre inviare la documentazione obbligatoria per fruire dell’ecobonus ed eventualmente richiedere la relativa assistenza informatica.

Comments are closed.